fbpx
Home » Attività » Nello studio del pittore: un itinerario poetico nella memoria 

Nello studio del pittore: un itinerario poetico nella memoria 

Mostra dal 27 aprile al 26 maggio negli spazi espositivi della chiesa di Santa Maria dell’Angelo a Faenza. A conclusione, giornata di studio sabato 1 giugno nell’Auditorium di Palazzo degli Studi.

Inaugurazione Sabato 27 Aprile ore 10.00

Le tre vite di Giovanni Pini. L’artista che ha fatto della poesia la sua cifra stilistica, l’ellenista, studioso della lingua e della cultura dell’antica Grecia, di livello internazionale, il professore di talento che, dopo l’università, insegnò greco e latino nei Licei di Fermo, Cesena e finalmente, per molti anni al Liceo Classico Evangelista Torricelli di Faenza: l’approdo naturale per un docente come lui, con la passione per la cultura greca e soprattutto la naturale capacità di trasmettere quel sentire ai ragazzi, che seguivano affascinati le sue lezioni.

A quattro anni dalla sua scomparsa, il professor Giovanni Pini viene ricordato con la mostra antologica “Nello studio del pittore: un itinerario poetico nella memoria” che sarà aperta e visitabile dal 27 aprile (inaugurazione ore 10) fino al 26 maggio nelle giornate di venerdì, sabato e domenica negli spazi espositivi della chiesa di Santa Maria dell’Angelo a Faenza.

Luogo iconico perchè accanto al Liceo Ginnasio “Evangelista Torricelli” dove insegnò per tanti anni.

I quadri esposti nell’allestimento sono circa un centinaio, realizzati con quattro diverse tecniche: dipinti a olio su tela e tavola, pastelli su cartone, polveri e sabbie naturali su tavola e collages su tavola.

La mostra omaggio dedicata a Giovanni Pini è organizzata dalla associazione Ex Allievi del Liceo Torricelli Faenza, con la collaborazione di Famiglia Pini e Museo Diocesano, con il patrocinio del Comune di Faenza e il sostegno de La BCC Banca di Credito Cooperativo Ravennate Forlivese Imolese e Chemifarma.

L’iniziativa comprende anche la giornata di studio dal titolo “Giovanni Pini pittore, docente, grecista” in programma sabato 1 giugno (ore 10.00) a pochi giorni dalla chiusura della mostra, nell’Auditorium di Palazzo degli Studi (via Santa Maria dell’Angelo, 1 a Faenza) a cui interverranno l’architetto Franco Bertoni direttore artistico Museo Ugonia di Brisighella, il professor Giovanni Casadio docente all’Università degli Studi di Salerno e il professor Luigi Neri, già preside del Liceo Torricelli-Ballardini.

La mostra “Giovanni Pini 1929-2020. Nello studio del pittore: un itinerario poetico nella memoria” sarà aperta nelle giornate di venerdì, sabato e domenica dalle ore 10 alle 12.30 e dalle ore 16 alle ore 18.30


Pubblicato

in

da