fbpx
Home » Attività » Giovanni Pini, professore e pittore.

Giovanni Pini, professore e pittore.

Nel mese di maggio di quest’anno l’Associazione ha in programma la realizzazione di una mostra e di un convegno su Giovanni Pini.

Pini è stato docente di latino (dopo Fermo e Cesena) nel Liceo Torricelli di Faenza, dove ha concluso il suo percorso di insegnante nel 1989. È stato un appassionato studioso di greco antico ed ha tradotto per la prima volta in italiano autori come Clemente Alessandrino ed Epifanio. È stato, fin da adolescente, pittore autodidatta e al disegno e alla pittura si è dedicato totalmente dopo il 1989. Svincolato da ogni rapporto con il mondo dell’arte, vicino a Morandi per la ripetitiva indagine di pochi soggetti scarnificati fino all’osso, agisce liberamente seguendo il suo istinto che lo porta verso una pittura figurativa che ha per unici soggetti i luoghi immediatamente vicini a Faenza.

Pini, come il maestro bolognese, sa fare di questa programmatica riduzione tematica la base di partenza per infinite e illuminanti variazioni sul tema. A questo si accompagna la scelta dei mezzi utilizzati nella sua opera: supporti spesso di recupero e colori e pastelli fabbricati personalmente miscelando terre naturali, sabbie, colle e prodotti commerciali. Per i collages si avvale di carte ritrovate, frammenti di intonaco, di pietre e sassi macinati (spesso portatigli da varie parti del mondo da una innumerevole schiera di ex allievi che lo hanno frequentato fino alla sua morte nel 2020).

Pini ha esposto soprattutto in ambito romagnolo sia con mostre personali (importante una mostra a Forlì presso il Monte di Pietà nel 2012), collettive e presso Gallerie d’Arte, ottenendo riconoscimenti e successi.

La Mostra si svolgerà presso la Chiesa di Santa Maria dell’Angelo, per l’intero mese di maggio, e costituirà la rassegna completa dell’intera opera del Pini pittore. A conclusione della mostra si svolgerà presso l’Auditorium del Liceo Torricelli un convegno per ricordare Giovanni Pini nella sua multiforme veste di insegnante (molto amato dai suoi allievi), di studioso, traduttore dal greco antico e di pittore.

Stiamo lavorando per organizzare al meglio la mostra e la conferenza, il calendario esatto sarà diffuso agli associati quanto prima.


Pubblicato

in

da